Immatricolazione ciclomotori

Il ciclomotore è un motociclo di piccola cilindrata, guidabile a partire dai 14 anni di età previo conseguimento della Patente AM. Non è richiesta la registrazione al P. R. A., in quanto i ciclomotori non sono considerati beni mobili registrati e di conseguenza non possiedono il Certificato di Proprietà. La targa del ciclomotore, in caso di compravendita, non segue il mezzo, ma il proprietario, obbligando l’acquirente del motociclo usato a ritargare lo stesso.

Fanno parte della categoria dei ciclomotori i seguenti mezzi: gli scooter e le moto fino a 50 cm³ di cilindrata; i tricicli leggeri; i quadricicli leggeri, vale a dire le cosiddette microcar a due posti, con cilindrata massima di 500 cm³. I ciclomotori possono circolare sulle strade cittadine, ma è ad essi vietata la circolazione sulle strade extraurbane principali e sulle autostrade, Il numero massimo di posti è fissato a due.

Medico certificatore in sede
Rinnovo patente – Tutto quello che dovresti sapere.
Menu